RSS

LE DONNE NELL’ARTE – Elisabetta Sirani

02 Apr

Figlia del pittore Giovanni Andrea Sirani, Elisabetta Sirani, (Bologna – 8/2/1638), inizia la sua breve carriera artistica, realizzando dipinti di piccole dimensioni, di genere religioso, che le vengono commissionati, per devozione privata. Muore all’età di soli 27 anni ( Bologna, 28/4/1665), per un ulcera perforata o forse per un avvelenamento.

Al suo attivo si contano più di 200 opere, riguardanti soprattutto rappresentazioni di temi sacri, di temi allegorici e ritratti di eroine e di Madonne. Usava anche una tecnica assai inconsueta per quel tempo: realizzava, cioè, i soggetti con schizzi veloci, perfezionandoli, successivamente, con l’acquarello.

OPERE DI ELISABETTA SIRANI

Cleopatra, Flint Institute of Art (Michigan)

Cleopatra

Madonna con bambino

Madonna con bambino e S. Giovanni

Elisabetta Sirani Autoritratto -  Museo Pushkin Mosca

Autoritratto (1658)

Autoritratto (1660)

Madonna della rosa (1661)

Giuditta con la testa di Oloferne

Trionfo di Amore.

La Giustizia, la Carità, la Prudenza (1664)

Madonna con bambino

__________________________________________________________________________________________________

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 02/04/2011 in Le donne nell'arte

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: